- Il Cavoletto di Bruxelles - https://www.cavolettodibruxelles.it -

Crème caramel con zucca e vaniglia

Dunque, oggi non saprei bene se iniziare dal nuovo raffreddore (il secondo nel giro di 30 giorni, inizia con il mal di gola e finisce in bronchite, non vi sto a di’ quanto entusiasta io sia all’idea di ricominciare sta cosa un’altra volta, si, sicuro, avrò i livelli di resistenza a qualsiasi cosa a zero, anzi mi manca persino la voglia di andare a consultare il bioritmo [1] da Stelleporcelle, figurarsi, e mi sto anche un filino rimpiangendo di non aver contnuato a usare quel disgustoso spray di echinacea [2]… :), o dal mio simpatico amichetto Olive che da tre giorni ci allieta con il suo lamento amoroso costante (no, in realtà in questo momento stranamente sta sotto la scrivania, silenzioso, che mi guarda, avrà capito che sto sparlando di lui; in compenso alle 6 stamattina stava già a miagolare accanto al letto, grmpf… :). Vabbe, piuttosto: perché una crème caramel? Perché ho trovato la scorsa settimana, a Bologna, uno di quei deliziosi stampini da budino, in aluminio, e che non vedevo l’ora di usarlo. E poi perché avevo nel frigo 2kg di zucca, e in dispensa qualcosa come un centinaio di bacche di vaniglia (non posso che consigliarvi caldissimamente di ordinarle anche voi su ebay, le mie vengono dalla Reunion [3], pagate qualcosa come 15 euro per 200g, più spedizione, e sono semplicemente stupende, grasse, generose, profumatissime, una roba che vi cambia assolutamente la vita in cucina e che non vi farà rimpiangere neanche un nanosecondo quella triste vaniglia secchina e costosa del supermercato! :)

Crème caramel di zucca e vaniglia

per 6 crème caramel monoporzione

latte 0,5l
zucca 250g
zucchero 120g
uova intere 3
tuorli 2
vaniglia 1 bacca
zucchero 100g

Portare a ebollizione il latte con la vaniglia (aperta, staccati i semi) e la zucca sbucciata e tagliata a dadini. Lasciar cuocere piano e dopo 10/15 minuti, quando la zucca sarà cotta, eliminare la bacca di vaniglia e frullare il tutto. Sul lato, sbattere le uova con i tuorli e lo zucchero. Versare il latte con la zucca sul composto di uova, mescolando con cura. Tenere da parte. Prepare un caramello: in un pentolino dal fondo spesso, far cuocere 100g di zucchero diluiti con un cucchiaio d’acqua, a fuoco medio, senza mescolare, finché lo zucchero non prenda un colore biondo. Versare il caramello negli stampini, poi completare con il composto di zucca. Sistemare gli stampini in una teglia da forno, versarci 2/3cm di acqua calda poi infornare il tutto a 150° per 1h/1h30 finché le creme si siano rapprese. Sfornare, lasciar raffreddare completamente e conservare in frigorifero fino al momento di servire. (qui in più ho rifatto un caramello al momento di servire: stesso sistema di prima, se non che a versarlo sulla crema fredda e sformata, si indurisce quasi subito, in modo da formare una crosticcina croccante alla superfie della crema :)

1 [4]