Cheescake al limone

Il modo in cui la ricetta di questo cheesecake è giunta a voi è piuttosto curioso: era uno dei miei ultimi giorni in Belgio, poco prima di trasferirmi a Roma. A casa di un amico ho letto, stampato su un vassoio, questa ricetta e lì per lì me la sono copiata su un post-it, incollato poi in un libro di Donna Hay. Beh, questo weekend stavo sfogliando proprio quel libro, e mi sono fermata su questa ricetta che aspettava lì da un paio di anni. L’unica variante che ho introdutto è stato di sostituire la cream cheese con la ricotta.

biscotti tipo ‘digestive’ 250g
burro 120g
cannella in polvere 1 cucchiaio
ricotta 750g
zucchero 300g
uova 6
limone tipo amalfi 1
lamponi per servire

Sbricciolare finemente i biscotti e mescolarci il burro fuso e la cannella. Stendere sul fondo di una teglia a bordo amovibile di 26cm, premendo bene e infornare per 10 minuti a 175°. Con una forchetta lavorare la ricotta con lo zucchero. Aggiungere il succo del limone e la sua buccia grattugiata, e poi, una a una, le uova. Versare il conmposto di ricotta nella teglia e infornare di nuovo per circa 45 minuti. Lasciar raffreddare e tenere in frigorifero per almeno 3 ore prima di servire con una generosa manciata di lamponi freschi.

Condividi :Share on Facebook9Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest4Email to someonePrint this page
0
  • mariaf

    Orrore … perchè dopo aver cotto la base della cheese cake per 10 minuti, quando vado a versare il secondo impasto questo scava un buco nella base infilandosi sotto di essa in modo tale alla fine mi sono ritrovata la base (bucata) che galleggiava sul formaggio??? Risultato insolito, ma comunque buonissimo!

  • Sonia

    Ciao a tutti! Complimenti per il sito!!
    @Boschetto lauro
    Io faccio una cheese cake salata,con il fondo di basta brisè CON una crema di robiola e basilico passati al mixer,e sopra metto dei pomodorini ciliegini a caramellaTI in forno.Va tenuta un oretta in frigo,è buonissima.

  • boschetto di lauro

    ciao,
    sono alla disperata ricerca delle “ricetta base” per fare la cheesecake al limone che mi permetta, con le dovute varianti, di realizzarla anche in versione salata (pesto e pomodorini:-)))))).
    A New York, parecchi lustri fa, ho avuto la fortuna di assaggiare la Lyndy’ cheesecake..qui a Milano “California Bakery” ne sforna di buonissime…ma che prezzi!
    La tua deve essere buonissima ma se volessi utilizzare il philadelfia, panna da montare (poco), gelatina in foglie, scartare le uova tu che mi consigli per le dosi? Devo assolutamente fae una bella figura. Lo so… sto chiedendo molto ma a chi mi potrei rivolgere se non a te? Idea: perchè non fai un bel pdf di cheesecake?
    Buoni cavoletti a te e a tutti quelli che ti leggono!
    boschetto di lauro

  • rosalba

    Se si vuole rendere la torta più soffice si possono separare i tuorli dalle chiare e montarli separtamente a neve, ed incoporarli solo alla fine lentamente al composto di cream cheese zucchero limone ed i tuorli. Il risultato è fantastico.

  • fabiana

    ciao ed ecco il mio dolce per la cena di ieri.
    anche io sostituisco la ricotta con philadelphia 600 g. e yogurt greco 180 g. è buonissima

    l’unico problema che a vole ho sperimentato è che usando io una teglia di quelle con il cerchio esterno che si apre per cambiare la forma interna, quando cuocio la torta nel forno il burro della base si scioglie e a volte mi è capitato che gocciolasse sulla lecchiera del forno e cominciasse a friggere…riempiendo di fumo puzzolente il forno e tutta la cucina…
    forse la soluzione è semplicemente cambiare tortiera…
    grazie per i consigli

  • paula

    l’ho fatto. buono,pero ho lasciato cuocere un po troppo,la prossima volta,provo a farlo con la crema di formaggio che magari viene piu leggero e faccio cuocere meno.eheh..ma buono!!

  • paula

    ho mangiato a Gent in belgio questa cheesecake..ma penso fatta con la crema di formaggio…oggi la faccio per una cena e spero venga buna come quella che ho mangiato la.
    grazie!!

  • Sigrid

    Non è un’errore :-) Ci sono, è vero, credo di non averne mai postato qui però ci sono, a me capita di farlo con i cheesecake salati, findamentalmente si aggiunge della gelatina e volendo anche della panna montata per rendere la cosa più leggera, e a quel punto è possibile farlo anche senza uova…

  • Anonymous

    Ciao,
    conosco una versione di cheesecake che non viene cotta in forno ma solo tenuta per diverse ore in frigo. E’ possibile o è un errore?

  • Anonymous

    Ho provato questa ricetta e devo dire che la crema e’ ottima, ma ho avuto qualche problema con la base…temo che il burro fuso la renda troppo friabile. Tu che dici?

  • Sigrid

    Errata corrige aggiunto, grazie Luvaz! :-)

  • Luvaz

    Scusa Cenzina ma leggendo questa ricetta ho notato che hai omesso un passaggio importantissimo e cioè quello di refrigerare la cheese cake per almeno 3 ore…Sono un’appassionata di ricette “esotiche” e ho vissuto per un pò di tempo negli States. Complimenti al tuo Blog soprattutto per le foto sono assaje invitanti…

  • Anonymous

    Ho scoperto questo sito per caso, cercando una ricetta per marmellata di cipolle tropea… per quanto riguarda la sostituzione del cream cheese con la ricotta, va bene, ma non dà lo stesso risultato! Il cream cheese (Philadelphia in particolare) conferisce un sapore e una cremosità tutta particolare, che non si sostituisce con niente! Fidatevi, sono americana (di New York – patria del cheese cake)! Ciao, Tea

  • sofia

    abbiamo avuto il privilegio di assaggiare l’originale preparato da cenzina: é speciale, delicato ed equilibrato negli aromi. ottimo finale di una cena piacevolissima. sofia e company