11 dicembre

11dicembre_s

Oggi un’ideuzza per una di queste ultime domeniche prima di Natale: le gaufres de Bruxelles. Che di per se non sono affatto natalizie, in compenso sono calde e fumanti, aerosamente morbide dentro e croccantine fuori, candidamente velate di zucchero e si sposano perfettamente con la cioccolata calda o il tè di Natale. Insomma, dopo un pomeriggio di shopping o un pomeriggio di incartamento regali, ci stanno davvero benissimo…

gaufres_bruxelles_ssl

Portare a ebollizione 250ml di latte insieme a mezza bacca di vaniglia aperta, poi lasciar intiepidire. In una ciotola capiente, mescolare 125g di farina con 4 tuorli, un cucchiaino di zucchero e una presa di sale. Aggiungere il latte tiepido e 100g di burro fuso. Mescolare bene poi incorporare delcatamente i 4 albumi montati a neve. Far cuocere la pastella nell’apposita piatra per gaufres. La vera gaufre de Bruxelles è perfettamente rettangolare, qui in foto ne ho fatto una versione mini. a forma di ‘bouchées’. Spolverare con dello zucchero a velo. Servire subito, eventualmente con un po’ di panna montata sul lato. Volendo si può accompagnare anche con della frutta fresca (le fragole sono un classico, non a dicembre però :-) o del gelato.

[le illustrazioni del calendario sono di Ilaria Falorsi]
0
  • Sono appena tornata da Bruxelles, dove ho mangiato una bella gaufre con sopra la cassonade (che sto ancora cercando di capire cosa sia, benché ne abbia comprato un bel paccone da utilizzare per fare gli speculoos). Anche a Lussemburgo le mangiavo da bambina e ne ho un ricordo delizioso… chissà farle in casa!

  • @stefania: ecco, in realtà non è che a Bruxelles si fanno solo le gaufres di Bruxelles e a Liegi le gaufres di Liegi, i due solitamente convivono un po’ dappertutto… Quidni: se la tua era una gaufre densa, più o meno ovale, con dentro pezzettini di zucchero e un po’ caramellata fuori, era senza dubbi una gaufre di Liegi (anche se l’hai mangiata a Bruxelles :-)

  • Stefania

    * “sicuramente ce l’avevano”, scusa.

  • Stefania

    Sigrid, a proposito dello zucchero perlato volevo chiederti: le gaufres che ho mangiato a Bruxelles sicuramente ce l’avevo, quindi per farle venire identiche quale delle due ricette devo usare, questa e metterci lo zucchero perlato oppure l’altra?

  • @silvia73: mi spiace ma senza piastra niente gaufres – ciò detto, se non hai vlia di investire in un wafflecoso grosso e dispendioso, ogni tanto si trovano degli aggeggini a gaufres a due lire due da lidl… :-)

  • @p: ricordi bene, cioè, ci sono diversi tipi di gaufres in Belgio, le più famose essendo quelle di bruxelles, di cui qui sopra, e quelle di Liegi, che sono quelle che ricordi tu…
    http://www.cavolettodibruxelles.it/2008/11/les-gaufres-de-liege-via-donatella

  • p

    Le gauffres belghe sono molto migliori di quelle francesi ma io me le ricordo un po’ appicicosette e con dei pezzettini di zucchero nell’impasto che con il calore della cottura si caramellava un pochino. E’ possibile?

  • sai, la prima volta che ho assaggiato le gauffres ero a milano in un bar sotto la metropolitana..magari non erano buone come nella tua ricetta ma mi piace ricordare che erano ottime! credo di ever portato qualsiasi amica per farle assaggiare…

  • Vorrei morderle ora e sporcarmi le labbra di zucchero a velo leggero.

  • silvia73

    Sigrid , come si possono fare senza la piastra????
    Hai qualche trucchetto in merito???
    grazie

  • Claudia

    Christmas is coming, what shall we bake? Cookies with sprinkles or gingerbread cake?

  • Volevo questa squisitezza nella mia colazione!
    Léia

  • uh, le ho mangiate in piazzetta municipale a Ferrara sotto le luci di Natale con le mie bimbe proprio sabato pomeriggio, dopo un paio di ore di shopping….si vede che era destino!

  • Meraviglia! Chi se ne frega se non so natalizi… l’importante è che siano buoni!

    The Life After

  • Francy

    mmmm che buoni!!!!!!

  • stupendi e davvero natalizi!

  • Che sogno……..adoro le colazioni con queste delizie. Sei incantevole!

  • lisso

    Sigrid le tua ricette sono sempre golosissime e le illustrazioni di Ilaria sono davvero bellissime!brave entrambe!!

  • Simona

    Non so a Parigi Sigrid, ma a Roma fa un caldo esasperante… Altro che cioccolata calda!!!! :-)

  • Daniela

    Forse potrei anche decidermi a tirare giu’ la piastra apposita che ho comprato anni e anni fa e che ancora non ho mai usato….

  • Questa immagine di Ilaria mi piace particolarmente!
    Shopping e incartamento regali ancora nulla da queste parti…

  • Stefania

    Le amo dal mio viaggio a Bruxelles. E proprio oggi ne ho mangiato una versione orrenda alla fiera di Rho, ma alla stessa fiera ho comprato la piastra per farle e tornata a casa… vedo la tua ricetta! Perfetto!

  • Mamma di Caterina

    Ma sarò rimbambita?? L’apposita piastra, non pietra!! Ho bisogno di occhiali nuovi!!

  • BonBon

    Mi ispirano un sacco!!! Peccato che non ho la macchina… :(
    Ma magari me la porta Babbo NataLe! :)

  • Giò

    Buonissima idea per la domenica sera!!Grande come sempre!

  • Le rocher

    Ci piace ogni giorno di piu questo calendario dell’avvento digitale!

  • Che meraviglia, davvero bella questa, piacciono a grandi e piccini…bisogna provarla! grazie dell’idea.

  • prima o poi devo comprare anch’io quella benedette piastra!

  • Mamma di Caterina

    P.S. non che io disdegni i dolcetti golosi, anzi!

  • Mamma di Caterina

    E se non ho l’apposita pietra?? Qualcuno sa dove posso trovarla in provincia di Savona?
    Sarebbero una splendida merenda per la Cate e compagnucce golose.

  • Bellissimi e tenerissimi i due bimbi del disegno.. :-)

  • Hai reso perfettamente l’idea e la foto è così golosa :-)

  • Wow!!! Ci starebbero proprio bene questo pomeriggio!!!

  • Buone le gaufres :-))))

  • laura

    Ho appena trovato su Etsy un pezzettino di questa stoffa http://www.cavolettodibruxelles.it/2011/05/la-brioche-retrouvee Ora corro a fare un portatorta per la mia amica cavoletto’s addicted!

  • …Con una colata di Nutella o di frutti di bosco: un sogno!

  • Al tempo del liceo le facevo di continuo, poi una mattina ne mangiai così tante che non le volli più rivedere. Oggi invece mi è tornata la voglia, potrei quasi cedere nuovamente sperando di non ricadere nella loro dipendenza :p

    Baci e a prestissimo
    Gialla

  • gnam! che languorino…

  • Paola

    che bello questo appuntamento quotidiano !!!!!

  • Adoro le gaufres! Peccato che finora non abbia trovato una ricetta come si deve per farle in casa. Che sia la volta buona? Ti farò sapere ;-)

  • laura

    Questo calendario è una droga! Le illustrazioni di Ilaria sono DE-LI-ZIO-SE! Felice Avvento a tutti Laura

  • Valentina*

    Ottime! :-)

  • e.

    Sì, sì, buone con la cioccolata calda!!! Ottima idea!!!